Finanziamenti per l’acquisto di un’auto: come funzionano?

0
366
bmw-918408 1280

Stai pensando di cambiare la tua auto per comprarne una più funzionale oppure vuoi acquistare una seconda vettura per uno dei tuoi figli? Questo è il pensiero di molti italiani, ma purtroppo non sempre hanno a disposizione un budget sufficiente, e per questo tendono a rimandare l’acquisto fino a che risulta possibile farlo. Tuttavia, sappi che esistono varie soluzioni che possono permetterti di procedere con l’acquisizione del tuo nuovo autoveicolo senza metterti in difficoltà e/o senza dover sborsare una grande somma di denaro tutta in una volta. A questo proposito, ecco una panoramica che ti mostrerà quali sono le eventuali possibilità più convenienti da prendere in considerazione in base alla tua personale situazione, alle tue preferenze e alle tue esigenze.

Certamente potrai richiedere un finanziamento auto ed iniziare a cercare tra le varie offerte online. Per farlo potrai utilizzare i vari comparatori gratuiti offerti da alcuni portali presenti sul web, dai quali potrai visionare le proposte delle finanziarie e degli istituti bancari, e anche richiedere preventivi e ulteriori informazioni. Tuttavia, è possibile che tra le innumerevoli condizioni e termini come “TAN” e “TAEG”, potresti avere un po’ di problemi nel comprendere la differenza tra le varie offerte. Quindi, per riuscire ad usufruire della soluzione ideale per te, dovrai fare un po’ di chiarezza.

A questo proposito, sappi che potrai scegliere tra prestiti finalizzati e personali, e che c’è una notevole differenza tra queste due opportunità. I prestiti finalizzati si identificano in quel tipo di finanziamento auto in cui il concessionario è il mediatore. In poche parole, il commerciante ha già preso accordi con una finanziaria che si impegna ad analizzare tutte le varie richieste proposte dal concessionario stesso per la propria clientelaa. In caso di accettazione, il cliente potrà usufruire di un finanziamento finalizzato che, spesso, è a “tasso zero”. Quest’ultimo potrebbe sembrare interessante, ma è comunque un fattore da non sottovalutare. Infatti, ogni qualvolta si firma un contratto di finanziamento auto, è utile prestare attenzione sia al “Tasso Annuo Nominale” (TAN) che al “Tasso Annuo Effettivo Globale” (TAEG). Il TAN è quella tassa calcolata in base al totale del prestito e il TAEG è ciò che incrementa il TAN con tutti i vari oneri accessori che ci sono da pagare. Quindi, prima di firmare sarà opportuno controllare entrambi, soprattutto quando viene proposto un finanziamento auto a tasso zero. Generalmente l’offerta è riferita al TAN e, conseguentemente, il TAEG viene rialzato eccessivamente, presentandosi perciò non troppo conveniente.

Per quanto riguarda il prestito finalizzato è necessario che tu sappia anche che potrà arrivare fino a un importo massimo di 30mila euro, ed il piano di restituzione potrà durare fino a cinque anni. In fase di accettazione della richiesta, l’istituto finanziario andrà ad analizzare la tua situazione economica e il tuo reddito. Parlando di prestito personale, invece, devi sapere che si tratta di una forma di finanziamento auto in cui il concessionario non ha alcun ruolo (a parte ovviamente quello di venderti l’auto), ovvero si tratta di un contratto direttamente tra te e la tua banca, o tra te e la finanziaria che hai scelto di contattare. Il consiglio è di preferire l’istituto bancario con il quale hai già un conto corrente, in quanto potrai usufruire di soluzioni personalizzate e la banca potrà proporti un’offerta pensata proprio per l’acquisto di un’auto o di articoli similari.


In alternativa, un’altra delle migliori soluzioni è quella di affidarsi ad una banca online; la maggior parte di esse riesce a proporre delle offerte molto più convenienti ai propri clienti. L’intero procedimento di richiesta potrà essere effettuato tramite il web e tutto sarà in generale molto più veloce rispetto a quando si richiede un finanziamento auto alle banche fisiche. Uno dei più famosi e affidabili istituti bancari online è Hello bank!. Quest’ultimo propone delle
offerte di finanziamento dedicate principalmente all’acquisto di auto e anche delle soluzioni molto flessibili.

Potrai considerare una di queste soluzioni anche nel caso tu voglia acquistare un’auto usata. In questa eventualità, il finanziamento auto verrà pianificato non solo in base al costo dell’autoveicolo, ma anche relativamente alla sua anzianità. Tuttavia, anche in questo caso dovrai
valutare attentamente le condizioni e i tassi proposti dalla finanziaria.