Reno: aereo si schianta sulla folla durante una gara di velocità (VIDEO)

0
71
aereo-si-schianta-a_reno

Ieri sera a Reno, in Nevada, durante uno spettacolo sportivo, un aereo si è schiantato sulla folla che vi assisteva. La tragedia è stata definita una “carneficina” da uno dei sopravvissuti ed ha provocato almeno tre morti e decine di feriti. Le stime, però, sono provvisorie e tra i morti c’è anche il pilota. L’uomo, secondo alcune testimonianze, aveva circa 70-80 anni ed una lunga esperienza nel campo. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, Jimmy Leeward, così si chiama, a bordo del suo P-51 Phantom, ha dapprima effettuato alcuni passaggi davanti alle tribune e, dopo una velocissima ascesa verso il cielo, ha cominciato a precipitare in direzione delle poltrone ai margini del campo.
Inoltre, secondo uno degli organizzatori della manifestazione, il pilota avrebbe lanciato una richiesta di aiuto prima di schiantarsi e avrebbe fatto di tutto per evitare di crollare sulla folla, ma non c’è stato molto da fare.

Il post-schianto è stato devastante, definito da molti come un “caos totale”. La gente scappava via urlando tra pozze di sangue, detriti e parti di corpi umani.
Secondo il servizio di emergenza sanitario nazionale, almeno venti persone si trovano in condizioni critiche ed altre venti in condizioni gravi. Lo schianto al suolo ha provocato lo schizzo di frammenti di aereo nei dintorni per decine di metri.
Leeward aveva anche modificato il proprio velivolo per renderlo più veloce, apportando cambiamenti alle ali e ad altre parti dell’aereo.

Tutto ciò per essere più competitivo al ‘National Championship Air Races’, una gara che si svolge ogni settembre e prevede che diversi aerei, sia civili che militari, gareggino ad altissima velocità, fianco a fianco, allo stesso modo in cui accade con le gare automobilistiche. In questo caso, però, i velivoli oltrepassano anche i 700km orari.
Gare pericolose, considerato che questo di Leeward è già il quarto incidente verificatosi in due mesi.
Già il 22 agosto, un pilota acrobatico con 15 anni di esperienza e’ morto al ‘Kansas City air show’ quando il suo aereo è crollato in picchiata al suolo. Pochi giorni prima, in Inghilterra, un jet delle Red Arrows, la flotta acrobatica dell’aeronautica britannica, si e’ schiantato nel Dorset. Infine, sempre ad agosto, vicino Detroit, ad un altro air show, uno stuntman è caduto da un elicottero provocando 60 morti.

{qtube vid:=zejdh6Ab478}