Verona: due bulli spengono sigaretta sul labbro di un compagno disabile

0
71
bullismo-bambini

Ennesimo episodio di bullismo in una scuola italiana. In un istituto secondario di primo grado della provincia di Verona, un ragazzino di 15 anni è stato ferito da alcuni coetanei all’uscita di scuola. Il giovane, affetto dalla sindrome di Williams, aveva chiesto una sigaretta a due ragazzi che, invece di offrirgliela, gliel’hanno spenta sul labbro.
Il quindicenne si è dovuto rivolgere ai medici e riporta una prognosi di 3 giorni.

Inizialmente il ragazzo non aveva raccontato l’accaduto ai genitori, preferendo dir loro di essersi fatto male da solo a seguito di una caduta. A convincerlo a dire la verità agli insegnanti sono stati i suoi compagni, sempre più irritati dal comportamento dei due bulletti.

I carabinieri hanno poi denunciato due minorenni, un tredicenne ed un quindicenne, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Venezia con l’accusa di lesione personale aggravata in concorso.