Stupro ad Ostia, due arrestati e un denunciato

0
30
stupro di gruppo

Roma, 4 gennaio – La scorsa notte, tre cittadini romeni sono stati sorpresi dalla polizia Ostiense mentre commettevano stupro, all’interno di una baracca abusiva sita in una pineta di Ostia, a danno di una cittadina polacca di 33 anni.

Ad allarmare la polizia è stato il compagno della donna. L’uomo era stato picchiato e gettato dai malviventi in un canale non molto distante dal luogo in cui si è poi consumata la violenza. Fortunatamente però, è riuscito a contattare le forze dell’ordine.

Gli agenti in seguito alla segnalazione sono riusciti a scovare il luogo dello stupro e hanno arrestato due dei tre malfattori in flagranza di reato, mentre un terzo faceva da palo fuori dalla abitazione abusiva.

La donna ha subito stupri multipli ed è tutt’ora sotto shock. Due arresti e una denuncia: l’accusa è di violenza di gruppo.