Napoli, pirata travolge bambina. Piccola non sopravvive

0
102
Ambulanza_118

Napoli – Succede a Scampia nel napoletano: nei pressi di Via Labriola una bambina di soli quattro anni giocava spensierata senza pretese. Fabiana, questo il nome della piccola, di lì a poco è stata travolta da un’auto che sfrecciava nelle vicinanze.

Alla guida della vettura un ‘solito ignoto’ che, peccando di distrazione letale, scappava via come un coniglio disinteressandosi della vittima.

La piccola non ce l’ha fatta: presa coscienza dell’accaduto, i genitori l’hanno trasportata d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli dove è morta qualche ora dopo.

La Fiat Punto bianca coinvolta è stata poi rinvenuta sotto casa della proprietaria. La donna, ignara di tutto, ha indicato il figlio come utilizzatore della vettura. Il ragazzo, a sua volta, ha spiegato alle forze dell’ordine che al momento dell’impatto al volante del mezzo c’era un amico. Trattasi di Francesco Mottola, anni 25, che poco dopo l’identificazione, si è consegnato spontaneamente ai carabinieri denunciando il fatto.

Il giovane, accusato di omicidio colposo ed omissione di soccorso, si trova adesso in stato di arresto.