Napoli, 70 enne coltiva marijuana a Ponticelli

0
41
coltivazione_cannabis

Napoli – Aveva un piccolo orticello nel giardino di casa sua a Ponticelli, quartiere periferico del comune di Napoli. L’anziano, 70 anni, come di norma, coltivava prodotti suoi personali.

Roba buona, un misto tra ortaggi e legumi di prima scelta. Ma, tra melanzane, peperoni e pomodori, faceva capolino la piantina della felicità. Nel bel mezzo dell’orto spuntava la canapa, alta e robusta, per un peso non inferiore ai 10 kg.

L’uomo, ribattezzato subito con il nome di ‘nonnino della marijuana‘, è accusato di coltivazione illegale di stupefacenti e spaccio degli stessi. Gli agenti di polizia del commissariato di Nola lo hanno beccato con le mani nel sacco: l’agricoltore, atto a potare la sua adorata piantina, ora si trova in stato di arresto.

L’anziano aveva dei precedenti. Pare infatti che già nel luglio del 2009 era stato pizzicato a coltivare ben 140 piante di maria per un totale di 500 kg.