Monte Bianco, sono morti i due alpinisti francesi

0
26
C 0 articolo 439017 immagine

I due alpinisti francesi dispersi da 7 giorni sulla Punta Walker, nel gruppo del Monte Bianco, sonoappena stati individuati a 4.050 metri dai soccorritori francesi. I loro corpi senza vita sono sulle rocce nei pressi del seracco Whymper perchè, secondo qualcuno, stavano probabilmente tentando una discesa disperata.

Quindi Olivier Sourzac, guida alpina di 47 anni, e la sua cliente Charlotte Demetz, di 44 anni, purtroppo non ce l’hanno fatta. A trovare i corpi, dei due scalatori che erano rimasti bloccati in quota perchè sorpresi da una bufera di neve, sono state le guide del soccorso alpino di Courmayeur. Nell’ultima comunicazione telefonica, Olivier Sourzac aveva detto che a causa delle condizioni meteo avverse stavano provando a ripararsi in una buca scavata nella neve. Nella zona della bufera di neve in questi giorni la temperatura era scesa intorno a -10 gradi a 4mila metri, con raffiche di vento fino a 45 km/h. In queste condizioni e in pieno vento la temperatura precipita a -20 gradi circa e di notte può scendere anche fino a -30 gradi.