Latitante preso in Spagna

0
57
mr-2_copy

I carabinieri del Ros e la polizia iberica hanno arrestato nella citta’ di Almeria Maurizio Ragno, 56 anni,di Trani (Bari). Era latitante da circa due anni. E’ stato individuato dagli investigatori durante l’indagine del Pubblico ministero Enrico Cieri, della Dda bolognese, che ha portato alla cattura di Nicola Acri, boss della ‘ndrangheta, nel novembre 2010 nel capoluogo emiliano. Per motivi investigativi la notizia dell’arresto è stata resa pubblica solo ieri, 6 settembre, difatti la cattura è avvenuta il 18 luglio scorso ad opera del “Grupo de localizazion de fugitivos” della polizia spagnola. In attesa dell’estradizione in Italia è rinchiuso nel Juzgado Central de Instruccion n°5 della Audiencia Nacional a Madrid.

Su di lui c’era dallo scorso maggio un “Mandato di arresto europeo” avendo evaso i domiciliari. Ma ancora prima della condanna del 2009 aveva un ordine di carcerazione per un fitto elenco di crimini com detenzione illegale di armi e munizioni, importazione illecita di sostanze stupefacenti, rapina in concorso. Pur non essendo indagato per reati di criminalita’ organizzata faceva parte secondo gli inquirenti della ‘rete’ di contatti sui quali il boss della Nicola Acri poteva contare in Italia e all’estero.