Elena, la bimba lasciata in macchina è morta [video]

0
88
ospedale_salesi

Un’altra vicenda che si conclude nel peggiore dei modi. La bimba di soli 22 mesi lasciata in macchina dal padre per cinque ore consecutive è deceduta ieri sera alle 23. La sua morte, però, non è stata vana i suoi organi sono stati espiantati per salvare la vita ad altri piccolo innocenti.

Alle 6 di questa mattina si è conclusa l’operazione, il cuore è andato ad un bimbo dell’età di due anni a Bergamo, il fegato ad un bambino di Torino ed infine i reni sono stati inviati all’ospedale Bambino Gesù di Roma.

Questa difficile decisione è stata presa dai genitori che hanno voluto ad ogni costo che la sua morte non fosse solo una tragedia causata da un errore umano. Il dolore negli occhi di una madre che porta in grembo una nuova vita e la disperazione di un uomo che non può tornare indietro per riparare a quell’impensabile distrazione. Una disattenzione che avrà delle conseguenze, difatti il padre è stato per il reato di omicidio colposo, eppure le parole della moglie aleggiano ancora:

Voglio urlare al mondo intero l’amore del mio compagno verso la figlia, padre esemplare. Quello che è successo a lui può capitare ad ognuno di noi, perché non ci si ferma mai e lui non si fermava….

Bisogna riflettere prima di giudicare, una società che spreme gli individui costringendoli ad un ritmo frenetico e stressante può causare una dimenticanza tale? Non spetta a noi questa decisione, ma per un padre portare un fardello del genere è una pena peggiore di qualsiasi altra. 

{qtube vid:=hqfb6wK7S_M }