Coppa America, dagli Usa avvertono: “Napoli pericolosa. Attenzione a rapine e scippi”

0
52

E’ allucinante quanto si apprende sull’idea che negli Usa hanno della città di Napoli. L’inaugurazione delle regate America’s Cup è ormai alle porte. Si prevede il tutto esaurito nelle strutture alberghiere della metropoli.

Secondo un’indagine svolta da Federalberghi, la situazione si prospetta assai interessante dal punto di vista dell’afflusso turistico: “Per la prima volta Napoli si mostra ordinata e pronta ad accogliere una kermesse così prestigiosa. Siamo convinti che la politica dei grandi eventi possa produrre risultati significativi” – rivela entusiasta il presidente Salvatore Naldi.

Gli stranieri invaderanno le mura partenopee con nostra grande soddisfazione, eppure c’è un fatto che ci lascia l’amaro in bocca. La cattiva nomea che ha insudiciato Napoli nel tempo continua a tenere banco all’estero. I cittadini americani, venuti a calpestare le zolle di Pulcinella, sono stati bombardati da un’infinità di email d’avvertimento. Il cartello è uno solo: “Attenzione a scippi, rapine e furti. Tenere bene gli occhi aperti“.

Ci si potrebbe riempire un documento lungo tre pagine con le tante idiozie che si leggono. Vogliamo riportarvene qualcuna, giusto per rendere l’idea: “Mentre un criminale vi chiede informazioni, un complice vi porta via il bagaglio“. Oppure: “Capita che qualcuno rovesci volutamente mostarda, yogurt o gassosa sui vostri vestiti e poi finga di aiutarvi. Attenti perché intanto un complice si impossessa dei vostri beni“.

Il console americano smentisce. Ma quanto di vero c’è in questa storia?