Cina : morti altri 19 minatori.

0
26
91919 1 390x300

 

Al momento sono stati ritrovati senza vita 19 minatori, su un totale di 43, intrappolati da ieri alle 23:25 (ora italiana) nella miniera miniera di carbone Sizhuang a Qujing, nella contea di Shizong, nella provincia sudoccidentale cinese dello Yunnan, a causa di una forte esplosione di gas.

Una piaga sociale – Come riporta l’agenzia Nuova Cina, sono centinaia i soccorritori che da svariate ore stanno provando a portare in salvo gli altri 24 minatori (anche se in effetti non si conosce ancora il numero esatto di coloro che si trovavano nelle viscere della terrra al momento dell’esplosione). Le autorità locali hanno comunicato che si tratta addirittura del quinto incidente all’interno delle miniere cinesi nell’ultimo mese. L’ultimo incidente risale a sabato scorso in cui morirono, sempre a causa di un’ esplosione, otto operai  in una miniera di carbone a Qianqiu, nella provincia di Henan, appartenente al gruppo minerario pubblico “Henan Yima Coal Mine Group”.
Solo nel 2010 sono morti in Cina 2.433 minatori
, e stando alle statistiche ufficiali si tratta di più di sei al giorno. Quindi la Cina si ritrova a fare ancora una volta i conti con una tragica realtà e con ore drammatiche.

miniera-cina-111016175334 medium-405x270