Arresti al “Cardarelli”, “Villa del Sole” e in altre strutture ospedaliere

0
83
Cardarelli

Le indagini dei pm Francesco Curcio ed Henry John Woodcock, che hanno coordinato i carabinieri del Nas e il comando provinciale della guardia di Finanza di Napoli, hanno portato all’emissione di 13 provvedimenti di custodia cautelare (di cui un arresto in carcere, 2 arresti domiciliari, tre divieti di dimora in Napoli e 7 obblighi di presentazione alla Polizia giudiziaria) e 42 decreti di perquisizioni domiciliari (estesi oltre che in Campania, anche in Toscana e Piemonte), nei confronti di personale medico e paramedico di varie strutture ospedaliere napoletane (tra cui il”Cardarelli” a la Casa di cura privata “Villa del Sole”).

I reati contestati sono l’associazione per delinquere finalizzata alla concussione, abuso d’ufficio, falso e truffa in danno alla pubblica. Secondo l’accusa gli indagati dirottavano verso la clinica privata pazienti dell’ospedale «Cardarelli» che attendevano di essere operati.

In carcere, Paolo Iannelli, primario di ortopedia dell’ospedale “Cardarelli”, e ai  domiciliari il fratello del primario e l’amministratore della casa di cura «Villa del Sole».