Stop alle donazioni di latte materno su Facebook: potrebbe essere infetto

0
29
latte_materno

Una strana consuetudine si sta diffondendo nel web. Non tutte le danno hanno la possibilità di allattare il proprio figlio con il loro latte materno non avendone a disposizione per questo motivo cercano delle gentili donatrici che al contrario hanno un’abbondante quantità di questo nettare bianco.

Anzi, queste donne che hanno l’occasione di fare qualcosa di buono, vogliono farlo spontaneamente mettendo, addirittura, degli annunci su Facebook.

Si è creato, quindi, un vero e proprio mercato di latte materno umano. Il problema risiede nella totale mancanza di controlli su questo alimento.

Per questo motivo i medici vogliono fermare queste donazioni che, nonostante la buonafede, potrebbero risultare deleterie per il bambino. Alcuni controlli americani hanno evidenziato che circa il 3,3 % del latte donato spontaneamente è risultato positivo a svariate patologie come HIV , sifilide, epatite B e C.

Esiste un metodo alternativo che potrebbe assicurare un latte sano, si tratta delle Banche del latte umano nate appositamente per tutelare le madri e i loro bimbi. Dunque, se avete necessità di avere questo alimento rivolgetevi a queste strutture.

bere-latte-materno