La depressione post-partum colpisce anche gli uomini

0
61
padre-e-figlio

La depressione post-partum è un particolare disturbo che potrebbe colpire le donne soprattutto dopo il terzo mese di gravidanza. Durante questo periodo si possono manifestare delle forme di depressione acuta e psicosi.

Anche se solo alcune donne ne soffrono durante la gravidanza, bisogna evidenziare che quasi il 70% dell’emisfero femminile dopo aver dato alla luce la creatura avrà dei leggeri sintomi che si avvicinano a questo disturbo nervoso. Ad esempio potrebbero avere crisi di pianto senza un reale motivo, inquietudine, irascibilità ecc…

Si è sempre creduto che tale problematica colpisse solo il lato femminile della coppia, invece alcuni studi evidenziano che questo fenomeno affligge anche gli uomini che, pur non portando in grembo la piccola vita, accusano i sintomi del disturbo. Potrebbero cominciare a star male già nel corso della gravidanza oppure dopo.

Le statistiche affermano che la depressione post partum colpisce un uomo su dieci soprattutto fino ai 6 mesi del bambino.

Questo problema è stato evidenziato dall’Istituto per la paternità inglese dopo la tremenda vicenda dove un uomo ha ucciso la propria figlia di 6 mesi. L’individuo è stato prosciolto poiché soffriva di questo disturbo.