Lavoro, Poste Italiane assumerà 6 mila persone

0
122
poste italiane lavoro

La crisi incombe incessante senza lasciare scampo. Sempre più difficile tirare avanti tra mille difficoltà e tanta miseria. La speranza (perchè ormai solo di speranza si può parlare) di lavoro si è notevolmente abbassata, specie per i giovani, che risultano essere penalizzatissimi.

Non basta darsi da fare. Serve senz’altro una marcia diversa. Tuttavia, nel trambusto generale, l’ente pubblico delle Poste Italiane offrirà ben presto 6 mila posti di lavoro. Questo significa che nel 2012 verrà selezionato un discreto numero di nuovo personale.

I contratti, a tempo determinato, sono di tipo trimestrale ed il periodo fa riferimento ai mesi di gennaio, aprile, luglio e settembre. Coloro che sono interessati dovranno avanzare domanda 30 giorni prima delle suddette mensilità.

Come candidarsi? Niente di più semplice. Basta collegarsi al seguente indirizzo, nella scheda ‘Lavora con noi. A questo punto occorre inserire il proprio curriculum vitae e compilare l’apposito modulo. N.B. Le Poste hanno da poco modificato il database. L’operazione, dunque, è stata resa necessaria per tutti (anche per coloro i quali fossero già registrati).

Vi starete sicuramente chiedendo quali sono i requisiti richiesti. L’età, innanzitutto, deve essere compresa tra i 25 e i 35 anni. Serve inoltre saper guidare uno scooter ed aver conseguito un diploma (con votazione non inferiore ai 70/100), o una laurea. Infine il candidato non dovrà aver prestato prima servizio all’ente. Lo stipendio mensile si aggira intorno ai 1100 euro. In tempo di magra, meglio fiondarsi.