Scrippelle ‘mbusse

0
43
tmpphpH0KmRP

 

Viene dall’Abruzzo, e più precisamente dal teramano, questo buffo nome la cui ricetta consiste nel preparare una sorta di frittatine arrotolate che una volta pronte verranno unite al brodo caldo. E’ un piatto originale e preparato con pochi e semplici ingredienti.

Ingredienti:

1 uovo a persona

2 cucchiai rasi di farina per uovo

1 bicchiere d’acqua per ogni uovo

2 ali di pollo

1 fascio di sedano

1 carota

½ cipolla

Parmigiano q.b.

Preparazione:

Cominciate dal brodo. Fate bollire insieme il pollo, il sedano, la carota e la cipolla per circa due ore.

Nel frattempo cominciate a preparare le scrippelle. In una terrina amalgamate uova e farina diluendole con l’acqua (se preferite anche con il latte intero).

Mettete su fuoco lento una padella, leggermente unta di olio, e una volta calda versate con un mestolo un po’ di composto, cercando di coprire la superficie della padella in modo tale da ottenere delle sottili scrippelle. Cuocete su entrambi i lati e procedete fino a terminare il composto.

Fate raffreddare e arrotolate le scrippelle disponendole direttamente nel piatto.

Una volta pronto il brodo, passatelo con un colino e bagnate le vostre scrippelle.

Infine spolverate con una generosa manciata di parmigiano.