Rai: Cda cancella “Parla con me”. Dandini: “è occupazione politica”.Confermato “L’Isola dei Famosi”

0
38
Serena-Dandini_salta-parla-con-me

Doveva riprendere il 27  settembre, come sempre in seconda serata su Raitre, invece il programma di Serena Dandini “Parla con Me” è stato cancellato dal palinsesto di Raitre a seguito di una votazione del Cda nella giornata di ieri. La proposta avanzata dal Direttore Generale Lorenza Lei prevedeva un taglio dei costi di produzione esterni sostenuti verso la Fandango, ma contro di essa hanno votato 5 consiglieri della maggioranza, mentre i voti a favore, dell’opposizione, sono stati 4.

Così commenta, amareggiata e arrabbiata, Serena Dandini, dimostrando come la votazione sia stata voluta per eliminare l’ennesimo programma “scomodo”: “L’unica soddisfazione di una giornata amara è di averli stanati. Mi hanno accusato di essere avida, di volere troppi autori ecc.. ma pezzo a pezzo abbiamo smontato ogni pretesto: ora il re è nudo e tutti hanno capito perché non andiamo in onda! Mi dispiace per l’azienda in cui abbiamo lavorato per decenni che, mai come adesso, è sotto occupazione politica e per gli abbonati che ci hanno dimostrato sempre un enorme affetto. Lo prendiamo come impegno, ci ritroveranno presto altrove”. Per concludere: “Visto che ho regalato alla Rai il format ideato da me, potrei almeno riavere il divano?”

Martedì scorso la Fandango aveva accettato, infatti, una riduzione dei costi da 34.500€ a circa 32mila. Uno sconto del 5% rispetto al contratto del 2010, sconto uguale o superiore al risparmio che si sarebbe avuto da una produzione tutta interna. Ma il Cda ha comunque votato contro.

Anche per la giornalista Lucia Annunziata si tratta di una vergogna. L’ex presidente della Rai ha dichiarato che tutto ciò accade “soprattutto dopo gli sforzi fatti dalla produzione (Fandango) per rispettare ogni richiesta aziendale. Un Cda in scadenza in tutti i sensi ha ancora una volta messo i suoi piccoli interessi di parte davanti a quelli della Rai. E a questo punto mi considero sciolta da ogni obbedienza nei confronti di un organo che opera con tali modalità”.

Nino Rizzo Nervo, consigliere di minoranza Rai , ha dichiarato che “la missione, così come era eparla-con-me-300x300merso nelle intercettazioni dell’inchiesta di Trani, è stata portata a compimento: dopo Michele Santoro e Paolo Ruffini è toccato all’ultimo nome della lista, quello di Serena Dandini. Anche a un bambino non può sfuggire il senso del voto a strettissima maggioranza con cui sono state soppresse a due settimane dalla partenza ben quattro seconde serate di Raitre. Tutto il resto sono chiacchiere. La verità è solo una: lo smantellamento di quella rete è già in atto e pur di raggiungere l’obiettivo non si è tenuto conto degli ingenti danni che derivano da un palinsesto profondamente diverso da quello che era stato presentato agli investitori pubblicitari”.

E. sempre nella riunione di ieri, il Cda della Rai ha approvato a maggioranza il contratto con Magnolia per la prossima edizione dell’Isola dei famosi. Hanno votato a favore i cinque consiglieri di maggioranza, contrario il presidente Paolo Garimberti mentre i tre consiglieri d’opposizione, Rizzo Nervo, Van Straten e De Laurentiis , sono usciti as seguito del voto su Parla con me e, dunque, non hanno preso parte alla votazion. LIsola del Famosi andrà in onda in primavera su Raidue.