Iniquità

0
82

Iniquità

Amico compassionevole
sprono congenito di tanto godimento
delirio iniquo di innata incoscienza
s’offusca la tua luce
calda e pusillanime
nell’inappropiato momento
o quanto mai più adeguato forse
per un core ormai straziato
gonfio nel petto
sbranato, lacero da falsa asserzione
che tanto l’ha pregiudicato quan protetto.

Nadia Napolitano