Anvedi…

0
81
sognare-il-futuro

Anvedi…

Anvedi questa, me stò a sognà na vita molto bella,

nun passa notte che nun me sogno quella Stella,

tutti mè stanno à dì, che sò proprio scemo,

ognuno che me guarda, poi se mette à ride,

nessuno er mio bisogno condivide,

ecco che allora, me metto a pregà la Luna:

lassamela sognà, stretta sur core mio…

lassamela sognà, complice der destino…

anvedi quest’artra, a Luna me dà retta!

Tientela sempre molto, ma molto stretta

io c’ho fiducia in te, caro giggino…

Vedrai che questa Stella un sacco bella

ogniquarvorta che l’abbracci, puranche cor pensiero

glie viè la voglia de restà co tè,

io so sicura, sì ne sono certa,

ogni vorta che la pensi, lei te ricambia a cor sincero.

Basta, adesso,amico mio de fede,

esprimile i tuoi sensi, falla sorride

nun te nasconde più, falla felice

e dille quer che pensi, alla radice!