I R.E.M. dicono addio: è il momento di andare via

0
197
REM-abbandono

Nel 1980 si aggiunse un nuovo mattone al mondo della musica. Un gruppo rock statunitense fece il suo debutto, stiamo parlando dei R.E.M. che dopo oltre trent’anni hanno deciso di abbandonare la scena. La fondazione della band avvenne precisamente il 5 aprile e, senza ombra di dubbio, le loro canzoni hanno lasciato un indelebile segno nell’universo musicale.

Durante le vostre giornate non smetterete di ascoltare la storica “Loosing my religion”, ma tra parecchi anni ci saranno persone che non ricorderanno le famose gesta di questo grande gruppo. Dovrete essere voi a far conoscere gli artisti, che vi hanno accompagnato in tutti questi anni, alle nuove generazioni. I R.E.M. vi lasciano questo compito che, per il bene della musica, non potrete non conseguire.

Michael-StipesIl gruppo musicale ha deciso di ritirarsi cercando di uscire di scena nel momento in cui i loro pezzi possedevano ancora quella famosa scintilla in grado di accendere gli animi degli ascoltatori. Non hanno voluto attendere lo spegnimento della loro ardente fiamma. Lo stesso leader Michael Stipes ha dichiarato:

“Un saggio una volta disse che la cosa più importante quando si va a una festa è sapere quando è il momento di andare via.  Abbiamo costruito qualcosa di straordinario insieme. E ora è tempo di abbandonarla. Spero che i nostri fan capiscano che questa non è stata una decisione facile. Ma tutte le cose hanno una fine e noi abbiamo voluto finire bene, a modo nostro”.