Futuro incerto per Kill-Bill 3

0
478
kill-bill-vol-1-original

Bruttissima notizia per gli amanti della saga di Kill Bill: Quentin Tarantino smentisce la notizia su un futuro terzo capitolo della saga che ha reso popolare l’attrice Uma Thurman.

La fine di un mito.

Coloro che speravano in un futuro incerto sulla saga di Quentin Tarantino, che sarebbe divenuta una trilogia col presunto terzo capitolo, ora devono rassegnarsi.
Pochissimi giorni fa il regista, durante una recente intervista rilasciata per We Got Scovered, ha sostenuto che il terzo capitolo non si farà.
Notizia che ha sconvolto tutti gli appassionati dei due precedenti capitoli: questo perché si parlò a lungo di un futuro nuovo film che avrebbe avuto protagonista un altro personaggio e che avrebbe potuto far vivere nuove emozioni ai telespettatori: purtroppo tutto questo rimarrà un sogno nel cassetto, visto che Tarantino è stato abbastanza chiaro.

Il potenziale script del film.

Sempre nel 2009, anno dei primi rumors sul web, venne rivelata la potenziale trama che avrebbe caratterizzato il terzo capitolo di Kill Bill.
Uma Thruman sarebbe tornata a vestire i panni della Sposa, ma al contrario dei due precedenti film, questa volta sarebbe stata la preda.
Protagonista della pellicola sarebbe dovuta essere la figlia di Vernita Green la quale, avendo assistito all’omicidio della madre da parte della Sposa, avrebbe fatto l’impossibile per vendicarsi.
Un protagonista sempre di sesso femminile, come la maggior parte delle pellicole di Tarantino ed una trama che avrebbe potuto rivelare nuovi retroscena sulle vicende relative ai protagonisti della prima parte dell’opera del regista.
Dubbi però sulle parole di Tarantino, che avrebbe rilasciato ulteriori programmi sul suo futuro da regista.

Kill Bill 3 o film horror?

Pare infatti che, dopo aver rinunciato ad essere coinvolto nella nuova pellicola di James Bond, Tarantino voglia entrare in un genere nuovo, ovvero quello delle pellicole dell’orrore.
Notizia però che ha lasciato il tempo che trova, visto che lo stesso Quentin si è dimostrato incerto sul suo futuro e sui suoi potenziali nuovi film.
L’aver chiuso le porte in faccia a Kill Bill 3, ma non in maniera definitiva, avrà sicuramente i suoi lati negativi, visto che molti fan hanno atteso a lungo e sperato che Tarantino fosse a lavoro sul nuovo capitolo, rimanendo di sasso dopo la notizia di pochi giorni fa.

Una saga di successo.

Era il 2003 quando Tarantino decise di girare la pellicola Kill Bill, che raccontava la storia di una Sposa la quale vide trasformare il suo matrimonio in un lago di sangue.
Da quel momento Uma Thurman, che vestiva i panni della donna che voleva vendetta, andrà in giro a massacrare tutti i responsabili della strage, arrivando al famigerato Bill, uccidendolo nel finale.
La pellicola venne divisa in due parti, in quanto essa sarebbe durata due ore se fosse stata unica.
Tarantino venne associato a questa pellicola, ritenuta il suo più grande successo, il quale rimane negli annali come uno dei migliori film del nuovo millennio, con una trama solida, scene di lotta e violenza incredibile e una protagonista femminile super eccitante.